Sposi in backlight | Matrimonio a Cortona intimate wedding in Tuscany

Fotografo Matrimonio a Cortona

Fotografo Matrimonio a Cortona

Celebrare il proprio matrimonio a Cortona, significa uscire dai soliti clichè del classico matrimonio in Toscana. Cortona è una chicca, è un luogo magico e pieno di straordinaria bellezza. La piccola città si trova a sud della Toscana, quasi al confine con l’ Umbria, in provincia di Arezzo. 

Diana e Jimmy, hanno scelto Villa Laura come location per il proprio matrimonio. Una venue dallo stile country immersa nel verde. L’ideale per questa bellissima coppia, venuta dagli Stati Uniti.

Il matrimonio era riservato a pochi invitati, intimo, che hanno reso l’evento carico di bellissime emozioni. Lacrime di gioia e tante risate sono state le protagoniste che hanno reso speciale questo giorno.

Sposi: Diana e Jimmy | Cerimonia e Ricevimento  Villa Laura | Località: Cortona (AR) | Fotografo: Francesco Morandini

 

WEDDING PHOTOGRAPHER UMBRIA | WEDDING IN TUSCANY | MATRIMONIO A CORTONA | FOTOGRAFO DI MATRIMONI A FIRENZE E TOSCANA | @FRANCESCO MORANDINI 2020 |FIRENZE ITALY – P.I. 06449190484

Scattare in analogico in un mondo digitale

Scattare in analogico in un mondo digitale

Scattare in analogico in un mondo digitale

Mi ha sempre affascinato la fotografia analogica, infondo sono nato quando il digitale era in fase embrionale. Le prime macchine erano le usa e getta e le prime foto le ho fatte durante le gite scolastiche.

Chi lo avrebbe mai detto che sarei arrivato ad effettuare servizi di matrimonio in analogica. E’ un esperienza indescrivibile e allo stesso tempo piena di tensione. Non c’è la sicurezza che ti garantisce il digitale. Ma il risultato finale è molto più emozionante, non solo per gli sposi, ma anche per me che vedo finalmente il mio lavoro.

Per il mio 33° compleanno ho ricevuto un regalo molto speciale, una macchina fotografica analogica degli anni 30 appartenuta a mio nonno.

Di questa macchina so veramente poco, a parte qualche leggendaria storia che mi è stata tramandata e un bigliettino ormai sbiadito su cui ci sono scritte delle combinazioni di tempi e diaframmi a seconda della condizione di luce che abbiamo.

Dopo numerose ricerche su internet e qualche consiglio di amici, ho trovato il negozio che fa per me: Ottica Serraglini in Via Pietrapiana a Firenze. Entrare dentro è stato come fare un salto indietro nel tempo, niente digitale, tutto rigorosamente analogico.

Il proprietario del negozio è un signore molto disponibile. Dopo avermi dato la pellicola giusta, una  Ilford HP5 plus rullo 120 bianco nero 400 iso-asa 12 pose, mi ha dato qualche dritta che voglio condividere con voi:

In una giornata piuttosto luminosa, dovresti usare un tempo di 1/100 f 11

Il mirino però non è allineato con la lente, per cui ho grossa difficoltà a mettere a fuoco.

Niente paura, c’è l’ Iperfocale ad aiutarmi. Con le impostazioni che mi ha consigliato l’ esperto di fotografia analogica, dovrei avere tutto a fuoco.

La macchina fotografica è carica, io sono pronto!

Si va a scattare in analogico in un mondo digitale , niente autofocus, esposimetri o istogrammi… e soprattutto non posso rivedere la foto scattata.

Solo 12 pose.

” Pensare bene prima di scattare ” , mi sono detto. Devo scegliere il mio soggetto con attenzione… Vivere a Firenze sicuramente mi da’ una mano, una città ricca di spunti.

La prima foto l’ ho fatta, ancora 11 alla fine…

TO BE CONTUNUED…

FOTOGRAFO DI MATRIMONI A FIRENZE E TOSCANA – @FRANCESCO MORANDINI 2018 -Via Arrigo da Settimello, 1 – 50135 FIRENZE ITALY – P.I. 06449190484

Ravioli rondella e panno |Dietro le quinte di una food blogger di successo

Dietro le quinte di una food blogger di successo

Dietro le quinte di una food blogger di successo

Ogni tanto mi piace sperimentare, provare a fotografare qualcosa di diverso rispetto ai matrimoni.

Si è presentata l’occasione quando scorrendo l’home page di facebook, mi è saltata all’ occhio la pagina “tre muffin e un architetto”.

Mi ha sempre incuriosito il dietro le quinte, cercare di capire che magia si nasconda dietro alla realizzazione di piatti squisiti e belli da vedere.

Copertina | Matrimonio Monica e Stefano a Firenze

Matrimonio Luxury a Maiano

Matrimonio Luxury a Maiano

La chiesetta dove si è svolta la cerimonia è davvero suggestiva. Si trova a Maiano, sulle colline al confine tra Firenze e Fiesole.

Così piccola e così raccolta che non è riuscita a contenere le emozioni che gli sposi, e tutti i presenti, hanno condiviso.

Con Monica e Stefano siamo entrati subito in sintonia, quasi fossimo amici da anni.

E’ stato emozionante anche per me vivere il loro matrimonio così dentro i loro sorrisi, il loro baci e gli abbracci delle persone che vogliono loro bene.

Una coppia che mi rimarrà sicuramente impressa per lungo tempo, per la confidenza che mi hanno concesso, aiutandomi sicuramente nella riuscita delle fotografie.

Location: CHIESA DI MAIANO – VILLA DI MAIANO

Fotografo: FRANCESCO MORANDINI

MATRIMONIO LUXURY A MAIANO| LUXURY WEDDING VILLA DI MAIANO | FOTOGRAFO DI MATRIMONI A FIRENZE E TOSCANA |@FRANCESCO MORANDINI 2020 | 50135 FIRENZE ITALY – P.I. 06449190484

Coppia al mare | Vieri e Jessica shooting di coppia e un pezzettino

Vieri e Jessica shooting di coppia al mare

VIERI E JESSICA SHOOTING DI COPPIA AL AMRE

Era un caldo, caldissimo Luglio di qualche anno fa, e ho avuto l’ onore di fotografare il matrimonio di Vieri e Jessica a Lastra a Signa.
L’ emozione del loro matrimonio era ancora viva, quando Vieri mi chiama e mi dice: “Francesco, Jessica è incinta, sarà una bambina!” Ero felicissimo per loro, una coppia così bella e sorridente che mi confidava una notizia così importante mi aveva lasciato senza parole.

Qualche mese dopo ricevo una telefonata da Jessica: “Vorrei fare un regalo a Vieri, delle foto di noi due, quasi tre… che ne pensi?”

Mi sentivo onorato di raccontare ancora una volta la loro storia.

Con la scusa di un aperitivo ci siamo trovati a Marina di Bibbona, e da lì tutto si è trasformato in uno shooting. 

Avevano una luce negli occhi, che ancora non riesco a descrivere, merito forse di quella che dopo poco sarebbe diventata il loro Sole.